Festa dello sport – Mezzolombardo

festa_dello_sport_27

Si è svolta martedì sera con inizio alle ore 20.30 presso il Teatro San Pietro di Mezzolombardo la premiazione di tutti gli atleti di Mezzolombardo che nel 2014 si sono messi in mostra nelle più svariate discipline sportive.

Ventisei gli atleti premiati nel corso della serata. L’assessore allo sport del comune rotaliano Roberto Guadagnini con l’occasione ha voluto fare anche un bilancio finale del suo mandato di sei anni. Al termine del mandato, ormai imminente (10 maggio) ha affermato chiaramente che non si ricandiderà in politica. Nel suo mandato iniziato nel 2009 a Mezzolombardo c’erano 24 associazioni sportive. Nel 2015 con il mandato quasi in scadenza, le associazioni sportive sono aumentate passando a 34 (incremento percentuale del 41%). Le discipline premiate sono state il Quan ki do, le arti marziali, il ciclismo, l’atletica, il tennis, la ginnastica ritmica, le bocce, lo yosekan budo.

Non poteva certo mancare il tamburello, disciplina sportiva storica a Mezzolombardo, dove la squadra trentina nel 2010 è arrivata ai vertici in campo nazionale sfiorando lo scudetto. Gli atleti premiati con le note di “We are the Champion’s” sono stati Ilaria Mongibello, giovane promessa, giocatrice di serie B del Mezzolombardo, convocata lo scorso mese di agosto in nazionale nella categoria under 18 con la quale ha ben figurato e Franco Zeni, giocatore che ha fatto la storia del tamburello e che nel prossimo campionato giocherà nella squadra mantovana della Cavrianese. Franco Zeni lo scorso mese di agosto con la nazionale italiana ha conquistato il titolo di campione d’Europa open.

Le premiazioni hanno riguardato pertanto una giovane promessa e un atleta di grande spessore ormai affermato. Relatori nella circostanza oltre all’Assessore allo sport Roberto Guadagnini, l’attuale presidentessa del Comitato di Trento Monica Morandini, Nicola Merlo presidente della società Mezzolombardo e Andrea Fiorini, vice presidente della Federazione nazionale. Presente in sala anche l’ex presidente del Comitato di Trento Piero Turri, attualmente presidente onorario del comitato e giudice sportivo. Roberto Guadagnini ha ricordato le grandi manifestazioni disputate negli ultimi anni a Mezzolombardo (amichevoli Italia – Francia nel 2011, Coppa Europa 2014 e primo campionato europeo).

Scritto da Franco Longo (l’Adige)Pubblicato: 11 Marzo 2015

PER LE FOTO DELLE PREMIAZIONI CLICCA QUI